SPECIFICHE DI UNA CONTROVERSIA

Con altra specifica essenziale del 29 Novembre 2016

 

 

 

Il giorno domenica 8 novembre 2015 23:48:05 UTC+1, Leonardo Serni ha scritto:

 

> On Sun, 8 Nov 2015 11:41:04 -0800 (PST), calmagorod@gmail.com wrote:
>
>
> > Serni mi ci vorrebbero 10 esistenze in parallelo (scrive Laureti)  per

>>fare tutti i caTzi che tu e altri volete da me
>

> Io? (scrive Serni) L'ho mica detto io "Nel 2017 su Marte", illo tempore.
>
> Io ti dico che se tu fai quel che tu hai detto di fare,

rileggiamo:  ( from
http://al.howardknight.net/msgid.cgi?ID=137890773400
(16 Feb 2012))


se la pnn
da oggi a 5 anni
non riuscirà a trasportare
in una sola missione su Marte
in meno di una settimana
10 astronauti
1000 tonnellate di materiali
al costo di meno di 1/100 del progetto apollo lunare
... e con una permanenza di almeno 3 mesi ...........
sarà un fallimento

allora Serni che leggi alla prima riga

"se la pnn" oppure "se E.Laureti" ?

dimmelo o dimmi che sulla mia carta di identità c'è scritto Pnn di E.Laureti
finchè morte non sopraggiunga :-)


>io mi impegno (scrive Serni) ad
> andare a cercare uno per uno tutti i tizi di quella pagina ed a mandarli
> a cagare, partendo macari da me stesso.
>
> E sai cosa? Ci vado scalzo, così patisco di più (cit.).

l'unico modo per trovare i pippi per un viaggio almeno 1000 di volte più complesso e costoso di quello di C.Colombo è purtroppo cedere/delegare/compartecipare il know-how nel 2017.

Allora ciascuno farà i catzi suoi con il know-how della pnn.
Che so un bel sistema d'arma antitrombette nucleari per cassarle all'origine appena partono, oppure per un attacco atomico di sorpresa prima che i senza pnn riescano a lanciare qualunque trombetta o allarme.
Se esistesse Lex Lutor potrei chissa fare affari con lui :-)

La Nasa ha tutto (soprattutto i reattori nucleari per l'energia elettrica) ... se glielo dico che so a maggio 2017 in 3 mesi ce la potrebbe fare a organizzare la spedizione.
Allora la prima riga "se la pnn" sarà esattamente vera o falsa
Magari se ci riescono nel maggio 2019 voi sarete felici: Laureti ha cappellato
Marte è stato conquistato non nel 2017 ma nel 2019.

Non mi negherete annunci cubitali in Usenet tipo LAURETI HA SBAGLIATOOOOOOO
LA DATA DI SBARCO SU MARTEEEEEEEE!
La conquista by pnn è avvenuta dopo il 2017 quindi la pnn nel 2017 è un fallimento ma è un successo nel 2019!
Catzo lo dovrete dire questo coerentemente ai vostri comici tentativi di ansia da sbarco su Marte.:-)
 
Però potrei chissà dirlo prima ai cinesi o ai russi il know-how... una sana concorrenza potrebbe mettere il fuoco sulle chiappe a tutti.
Cmq Marte verrà dopo ...prima si prenderanno ciò che è più vicino (la Luna).

Allora comunque vada la pnn consegnata non sarà più di competenza di E.Laureti.
E voi potrete andare felicemente o meno a cagare.
Sin da ora ho avuto piena conferma che per un programma marziano ognuno vuole prima mettere "sempre" il becco nel know-how.... e allora per avere il massimo impatto pubblicitario è annunciare di comunicarlo e/o peggio di farlo si a tutti ma in tempi diversi. :-)

Tu mi dirai perché non lo faccio ora.
Ma perché devo completare il mio programma di ricerca e mi piace la libertà  prima di essere "eventualmente" condizionato , silenziato o peggio .

Quasi nessuno ci crede e così posso andare a fare i miei test all'asps
calmagorod senza che nessuno mi rompa le balle  .

 

Così allora dicevo (2015)  prima del terremoto nell’Appennino centrale  (nel comune di Amatrice) del 24 Agosto 2016 e di quello peggiore del 30 Ottobre 2016 che ha gravemente lesionato il tetto e altre strutture sperimentali essenziali  :-(

 

Ora oltre quelli che vogliono che io conquisti Marte con le risorse finanziarie dell’Asps (i fichi secchi) ci sono anche quelli che mi hanno attribuito  arbitrariamente  il principio che io consegni aggratis il know-how della PNN sempre entro il 2017 . :-)

Stante quanto sopra Ocasapiens (Sylvie Coyaud) in un blog  di Repubblica

 

>Speriamo (scrive l’Ocasapiens)  che Laureti la sua (promessa) la mantenga (comunicazione del >know-how)

 

Che mi costringeva a replicare per l’ennesima volta:  ... non serve niente ripetere .... cmq.... cmq....ripeto.

La pnn non si cede aggratis... se funziona si paga .... se si cerca l'appropriazione a costo zero ...
perché.....perché ... ce lo chiede l'umanità, babbo natale , la befana , Il Papa , l'Europa, e l'Oca ... tornate a confidare nella propulsione a trombetta oppure nella "tazza" (Emdrive) :-)

 

From: http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2016/11/29/bugie-maledette-bugie-e-statistiche-cont/

 



Creerò una pagina web di quanto ti ho detto appena posso così la linko al primo che ritorna a rompere con

 

1)    la spedizione Asps su Marte….

 

2)    O con chi trova naturale e accettabile l’appropriazione indebita delle mie ricerche nell’Asps .

           Esempio:

Un fisico normalista di Pisa (che non è E.Fabri)  anni fa (2010)  mi comunicò che due giapponesi si erano impadroniti di un mio brevetto ripubblicandolo pure a nome loro con un articolo... il tutto è documentato su Nova Astronautica accessibile solo a Firenze (Biblioteca Nazionale Centrale). L’articolo era riempito con della saccente matematica che aveva la somma virtù di rendere comprensibile il tutto il meno possibile. :-)

E dal 2014 circa a questa parte se lo fanno pure pagare  :-)

http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/%28SICI%291520-6432%28200004%2983:4%3C31::AID-ECJB4%3E3.0.CO;2-B/abstract



E.Laureti